Permesso per parcheggi invalidi ( DPR 495/92 art. 381)

  • Servizio attivo

Il contrassegno unico disabili europeo (Cude), è un pass strettamente personale che permette, all'avente diritto ed eventuali accompagnatori, di usufruire degli appositi stalli di sosta riservati ai disabili. Il contrassegno è valido su tutta la CE.


A chi è rivolto

Il servizio è rivolto alle persone riconosciute invalide da apposita commissione medico-legale che ne certifica la capacità deambulatoria sensibilmente ridotta.

Descrizione

Per la circolazione e la sosta dei veicoli a servizio delle persone invalide, il comune rilascia apposita autorizzazione in deroga, previo specifico accertamento sanitario. L'autorizzazione è resa nota mediante l'apposito contrassegno invalidi denominato: ″contrassegno di parcheggio per disabili″ conforme al modello previsto dalla raccomandazione n. 98/376/CE del Consiglio dell'Unione europea del 4 giugno 1998.

Il contrassegno è strettamente personale, non è vincolato ad uno specifico veicolo, ha durata massima di 5 anni ed ha valore su tutto il territorio nazionale. In caso di utilizzazione, lo stesso deve essere esposto, in originale, nella parte anteriore del veicolo, in modo che sia chiaramente visibile per i controlli.

Per le persone invalide a tempo determinato in conseguenza di infortunio o per altre cause patologiche, l'autorizzazione può essere rilasciata a tempo determinato, presumibilmente della stessa durata della invalidità; sempre previo certificazione medica.

Come fare

L’istanza deve essere inviata attraverso l'apposito servizio online all’area di riferimento - (Link Ufficio di riferimento)

Cosa serve

Per avanzare richiesta di autorizzazione è necessario:

  • Certificazione medica
  • Fototessera
  • Marche da bollo
  • Nel caso di rinnovo: copia del vecchio contrassegno
  • Nel caso di smarrimento: copia della denuncia

Cosa si ottiene

Si ottiene un contrassegno personale, munito di fototessera, identificato da un numero univoco e della durata massima di cinque anni.

Tempi e scadenze

In caso di esito positivo dell'istruttoria il contrassegno viene rilasciato, unitamente all'autorizzazione firmata dal Dirigente del Servizio, entro 30 giorni dalla presentazione dell'istanza. (N.B. tempistiche a discrezione del Comune) Nel caso di documentazione insufficiente l’ufficio procede alla richiesta di integrazione della documentazione mancante. Qualora si accerti l'assenza di requisiti si comunica il rigetto dell'istanza in via immediata. L’ufficio provvederà a contattare l’utente al fine di fissare l’appuntamento per la consegna del contrassegno che potrà essere ritirato anche da persona delegata.

Quanto costa

La richiesta del nuovo e rinnovo del contrassegno non prevede costi. in base alle disposizioni comunali possono esserci costi in caso di duplicato.

Accedi al servizio

Puoi utilizzare il canale digitale per richiedere il contrassegno

Oppure, puoi prenotare un appuntamento e presentarti presso gli uffici.

Condizioni di servizio

Per conoscere i dettagli di scadenze, requisiti e altre informazioni importanti, leggi i termini e le condizioni di servizio.

Contatti

Servizio 1.4 - Segreteria, Servizi Sociali, Pubblica Istruzione

DESCRIZIONE SINTETICA COMPITI E COMPETENZE DELL'UFFICIO SERVIZI SOCIALI

  • gestire i piani regionali, provinciali, comunali ed intersettoriali in materia di servizi sociali;
  • gestire i servizi di assistenza domiciliare per anziani e portatori di handicap ;
  • fornire sostegni economici ai centri anziani comunali per lo svolgimento delle varie iniziative a favore degli anziani ed ai centri per l'inserimento sociale e lavorativo dei cittadini handicappati, verificandone a controllandone la relativa gestione;
  • curare i rapporti tra le varie istituzioni al fine di assicurare adeguata assistenza ai portatori di handicap nei percorsi formativi scolastici;
  • curare iniziative a supporto per I'inserimento sociale dei minori portatori di handicap;
  • curare la predisposizione di provvedimenti per iniziative di sostegno sociale, anche mediante l'erogazione di contributi economici per il sostegno delle famiglie e dei cittadini socialmente bisognosi;
  • garantire adeguato sostegno per i ricoveri in Istituti di minori, anziani e handicappati, anche attraverso iI pagamento delle relative rette;
  • garantire assistenza sociale ai giovani in eta evolutiva, anche allo scopo di evitare evasioni scolastiche;
  • fornire ausilio e sostentamento finanziario ai minori in stato di disagio economico e socio relazionale anche per I'avviamento ed it sostegno alto studio presso le scuole dell'obbligo e superiori;
  • curare i rapporti con la ASL nell'ambito dei servizi socio assistenziali e per i compiti del Sindaco quale Ufficiale di Governo ed Autorità Sanitaria locale;
  • curare la predisposizione di bandi per l'erogazione dei fondi regionali a sostegno del pagamento dei canoni di locazione (L. 431/98)
II Settore espleta tutte le procedure relative all'accesso alle informazioni, alla visione degli atti e dei documenti amministrativi di competenza dell'ufficio ed al rilascio di copie degli stessi ai richiedenti the ne abbiano diritto. Espleta le procedure conseguenti all'attuazione della Legge 241/90. DESCRIZIONE SINTETICA COMPITI E COMPETENZE DELL'UFFICIO PUBBLICA ISTRUZIONE
  • predisposizione di tutti gli atti amministrativi preliminari e conseguenti inerenti i compiti di istituto;
  • programmazione ed organizzazione degli interventi concernenti ii "diritto allo studio" per il complesso della popolazione scolastica ed in specifico rapporto con gli Enti interessati;
  • espletamento delle attività amministrative di competenza comunale atte a garantire, nel rispetto delle disposizioni di legge vigenti, le forniture di servizi e materiali per le scuole;
  • cura dei rapporti con le autorità e le istituzioni scolastiche nonché con gli Organi collegiali delle scuole;
  • assegnazione cedole librarie;
  • cura dei rapporti con la ASL per la disinfezione e la disinfestaz one delle scuole;
  • promozione e partecipazione a particolari attività didattiche e loro proiezione territoriale;
  • cura delle attività di competenza dell'Ente per l'espletamento del servizio di trasporto scolastico e per la realizzazione di altri servizi di trasporto richiesti per finalità didattiche;
DESCRIZIONE SINTETICA COMPITI E COMPETENZE DELL'UFFICIO SEGRETERIA
  • predispone atti deliberativi di propria competenza;
  • svolge attività di raccordo tra gli Organi Istituzionali ed i vari Settori e Uffici dell'Amministrazione;
  • provvede alla verifica e al perfezionamento delle proposte degli atti deliberativi prima della loro presentazione agli Organi collegiali (Consiglio);
  • provvede alla tenuta dell'elenco delle Commissioni comunali, consiliari, delle consulte e dei relativi fascicoli inerenti la nomina;
  • effettua la raccolta e conservazione dei Regolamenti Comunali;
  • cura la pubblicazione di atti all'Albo Pretorio;
  • predispone gli ordini del giorno e le convocazioni;
  • gestione protesti;
  • gestione contratti;
  • espleta tutte le procedure relative all'accesso alle informazioni, alla visione degli atti e dei documenti amministrativi di competenza del Settore ed al rilascio di copie degli stessi ai richiedenti the ne abbiano diritto. Espleta le procedure conseguenti all'attuazione della Legge 241/90

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito? 1/2

Dove hai incontrato le maggiori difficoltà?1/2

Vuoi aggiungere altri dettagli? 2/2

Inserire massimo 200 caratteri
Skip to content